Stampante 3D Usata Valore BF 3D

Cerchi una stampante 3D usata ma non troppo?

Le stampanti 3D usate che troverai in questa pagina sono prodotti da esposizione che abbiamo utilizzato per dimostrazioni, campionature e test.
Sono presenti diverse tecnolgie e sono tutte in ottime condizioni, dai un'occhiata!
Slider

Sharebot Q 

La stampante 3D professionale formato A3

Sharebot Q utilizza la tecnologia FFF per realizzare prototipi professionali di alta qualità. Questa stampante 3D permette di ottimizzare il flusso di lavoro grazie alla gestione da remoto di diverse code di stampa tramite il proprio device. 

Il porta-bobine integrato è compatibile con bobine da 750g di diversi filamenti. Il vano sottostante permette di archiviare materiali di stampa. 

Il processo di stampa risulta semplificato grazie al sistema a doppio trascinamento con motori sia sull’estrusore che in prossimità della bobina.

Il sistema di controllo del filamento, invece, evita di rovinare un prototipo nel caso di un problema al materiale.

DIMENSIONI 800 X 640 X 1440 mm
AREA DI STAMPA 400 X 300 X 300 mm
RISOLUZIONE Z 50 Micron
PIANO DI STAMPA RISCALDATO Integrato
EASY DETACH SYSTEM Integrato
SENSORE DI PRESENZA FILAMENTO Integrato
GESTIONE DA REMOTO Integrata

form 2 

La stampante 3D SLA per prototipi ad alta risoluzione

Con la Form 2 di Formlabs potrai creare oggetti ad alta risoluzione con una spesa e un ingombro minori rispetto alle soluzioni industriali. La Form 2 presenta un sistema di erogazione della resina che rende semplice la gestione dei materiali e consente di effettuare stampe più grandi ed in modo pulito. Inoltre riconosce automaticamente il tipo di resina che si sta utilizzando, configurando le impostazioni.

Sarà necessario importare un file STL OBJ da un qualsiasi software CAD, dopodiché ci penserà Preform, il software di preparazione della stampa a orientare e posizionare in modo automatico il modello 3D.

Grazie al WIFI integrato è possibile inviare le stampe a Form 2 direttamente dalla propria scrivania. In fase di stampa, il meccanismo di distacco, il tergi-resina e la resina preriscaldata creano un processo di stampa uniforme e affidabile.

Per migliorare i risultati e le proprietà meccaniche dei prototipi stampati, tutte le parti stampate con la tecnica della stereolitografia richiedono un lavaggio in IPA o in TPM e una fase di curing post-stampa

Dimensione del punto laser
140 microns
Potenza del laser
Un laser 250 mW
Volume di Stampa (L x P x A)
14,5 × 14,5 × 17,5 cm
5,7 × 5,7 × 6,9 in
Spessore dello strato
25 – 300 microns
0,001 – 0,012 in
Sistema di erogazione della resina
Automatizzato
Materiali biocompatibili
Supporti
Generati automaticamente
Facilmente rimovibili

richiedi informazioni

Vuoi ricevere un preventivo su una delle nostre stampanti 3D usate? Contattaci! Uno specialista di stampa 3D ti ricontatterà per aiutarti.