The premier destination for premium products

MATERIALI PER STAMPA 3D FFF – QUALI SCEGLIERE?

filamenti stampa 3d fff

MATERIALI PER STAMPA 3D FFF – QUALI SCEGLIERE?

La tecnologia di stampa 3D FFF (Fused Filament Fabrication) è una delle più versatili grazie alle generose aree di stampa e all’ampia gamma di materiali disponibili.

Esistono materiali profondamente diversi tra loro: rigidi, flessibili, solubili, resistenti ai solventi… ma qual’è il materiale più indicato per il mio progetto?

La risposta è sempre dettata dalla funzionalità che il mio progetto andrà a svolgere una volta stampato; tenendo conto di tutte le possibili variabili.

Il mio progetto sarà un prototipo estetico o un prototipo funzionale?

Sarà un prodotto fatto e finito?

Verrà utilizzato al coperto o esposto agli agenti atmosferici?

Deve contenere liquidi?

Deve essere esposto ad alte temperature?

La scelta può sembrare a questo punto molto complessa a meno che chi debba prenderla non sia un esperto di materiali termoplastici.

Fortunatamente Simplify 3D, casa madre produttrice dell’omonimo software di slicing professionale, ha realizzato una guida davvero pratica ed immediata che facilita notevolmente la decisione sul materiale grazie ad una semplice valutazione comparativa tra i diversi materiali disponibili per la stampa 3D FFF.

Se utilizzo quindi una stampante 3D FFF a sistema open (le stampanti a sistema open possono stampare qualunque tipo di materiale e non solamente alcuni tipi/marchi per scelta del produttore stesso) come quelle Sharebot, posso valutare in pochi passi quale sia il materiale più idoneo per il mio progetto semplicemente andando sul sito di Simplify 3D al seguente LINK.

Lo strumento mostra 2 elenchi:

  • un elenco dei materiali disponibili con le relative caratteristiche;
  • un elenco delle possibili caratteristiche/funzionalità che contraddistinguono il materiale.

Cliccando sulle caratteristiche/funzionalità che il mio oggetto dovrà avere, il selettore in automatico nasconderà i materiali che non rispondono a tali caratteristiche/funzionalità.

I materiali vengono discretizzati secondo i seguenti criteri:

Questo strumento è davvero semplice da utilizzare ed è uno strumento fondamentale per tutti i neofiti della stampa 3D ed è molto utile anche per gli stampatori più esperti.

Il nostro articolo sullo strumento di Simplify 3D per scegliere il materiale da utilizzare con la stampa 3D FFF ti è stato utile? Hai consigli per ulteriori approfondimenti o articoli blog? Scrivici e risponderemo al più presto alle tue domande!

0 Commenti

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

2 × quattro =